Il tuo browser non supporta JavaScript!

«L’unità si fa camminando». Il dialogo tra cattolici e ortodossi oggi

digital «L’unità si fa camminando».
Il dialogo tra cattolici e ortodossi oggi
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2016 - 3
titolo «L’unità si fa camminando». Il dialogo tra cattolici e ortodossi oggi
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2016
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il recente incontro all’Avana tra papa Francesco e il patriarca di Mosca Kirill ha mostrato che questo è un tempo particolarmente propizio per l’ecumenismo. La tensione verso l’unità dei cristiani sembra conoscere, dopo una stagione faticosa, un rinnovato slancio. Il ‘dialogo della carità’ tra Chiesa cattolica e Chiese ortodosse sta trovando inattese convergenze, prima ancora che a livello teologico, nelle intenzioni, nei gesti, nello stile. Enzo Bianchi, con la competenza di chi tale dialogo lo pratica da decenni, ce ne offre un quadro chiaro e documentato. Il priore della comunità monastica ecumenica di Bose, dopo aver tracciato un bilancio del dialogo teologico tra cattolici e ortodossi, focalizza l’attenzione sulla questione del primato del vescovo di Roma, che «può essere riguardata come un’irremovibile pietra di inciampo ma anche diventare un’opportunità di conversione evangelica per entrambe le Chiese». Questa conversione sta prendendo forma nella Chiesa cattolica attraverso lo stile di sinodalità che Francesco, nell’esercizio concreto del primato petrino, sta imprimendo sulle relazioni ecclesiali. Se «l’essenziale del lavoro ecumenico si fa a casa propria», si aprono promettenti prospettive per il cammino fatto insieme verso la piena comunione tra i cristiani.