Dalla messa tridentina alla riforma liturgica del Vaticano II - Enzo Bianchi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Dalla messa tridentina alla riforma liturgica del Vaticano II

digital Dalla messa tridentina alla riforma liturgica del Vaticano II
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 3
titolo Dalla messa tridentina alla riforma liturgica del Vaticano II
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’articolo che qui pubblichiamo ha un forte timbro autobiografico. Il priore di Bose racconta infatti come ha vissuto la messa negli anni precedenti la riforma liturgica. Molti lettori apprezzeranno queste pagine dense di memoria e ricche di suggestioni, riconoscendo se stessi nella testimonianza di Enzo Bianchi. Vi traspare tutto l’affetto verso una forma liturgica che è stata alimento spirituale imprescindibile nella prima parte della sua vita. Insieme, il testo evoca anche il passaggio alla nuova forma della messa, successiva al Vaticano II, con i suoi innegabili arricchimenti (in particolare la lingua e il lezionario) e taluni difetti (nel canto liturgico). L’Autore riconosce nella riforma «soprattutto la continuità, la tradizione che si accresce e si rinnova per non morire o decadere, ma che sa sempre conservare la stessa messa, la stessa alleanza tra Dio e il suo popolo».