Come un ladro - Michel de Certeau - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Come un ladro

digital Come un ladro
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2010 - 10
titolo Come un ladro
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2010
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Viene qui riprodotto l’ultimo capitolo del libro di Michel de Certeau (1925-1986), Lo straniero o l’unione nella differenza (pref. di P. Sequeri, Vita e Pensiero 2010). L’opera del grande gesuita francese, originariamente pubblicata più di quarant’anni fa, non mostra i segni del tempo.Al contrario, in un’epoca di identità autoreferenziali, e perciò stesso sterili e conflittuali, l’insegnamento di de Certeau risuona singolarmente attuale, sotto il duplice, indisgiungibile profilo antropologico e religioso. Il Dio cristiano si mostra come uno ‘straniero’, un altro che, al modo di un ladro, irrompe destabilizzando la logorata consuetudine a cui la religione praticata dagli uomini l’aveva confinato. Ma è proprio così che avviene l’inaspettato incontro con la presenza di Dio: «Una verità interiore appare solo con l’irruzione di un altro. Perchè si desti e si riveli, occorre sempre l’indiscrezione dello straniero o l’urto di una sorpresa. Bisogna essere sorpresi per diventare veri».