Il tuo browser non supporta JavaScript!

Abbracciare Dante. Annotazioni in margine al Canto II del Purgatorio

novitàdigital Abbracciare Dante.
Annotazioni in margine al Canto II del Purgatorio
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2020 - 10
titolo Abbracciare Dante. Annotazioni in margine al Canto II del Purgatorio
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2020
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Pubblichiamo la riflessione che il cardinale José Tolentino Mendonça, noto teologo e poeta, Archivista e Bibliotecario di Santa Romana Chiesa, ha offerto a Ravenna lo scorso 13 settembre in avvio delle celebrazioni del settimo centenario della morte di Dante Alighieri. Il secondo canto del Purgatorio viene riletto confine sensibilità in risonanza con la contingenza pandemica, esplicitando per i lettori il prodigio che accade nella lettura dei grandi classici: «I classici sono coloro che non riusciamo a considerare morti, con cui cerchiamo incessantemente il dialogo, interrogandoli prima che su di loro su noi stessi e sul nostro cammino, e soprattutto lasciandoci interrogare da loro, in una conversazione in cui la differenza tra morte e vita non viene relativizzata, ma al contrario esposta nella profondità tragica e misteriosa che ce la rende tanto urgente quanto inaccettabile. Il dialogo ermeneutico con i testi, con la poesia, con le testimonianze di umanità lasciateci da chi ci ha preceduto sono un luogo fondamentale di riapprendimento correzionale di noi stessi, “viaggio” imprescindibile verso la chiarezza ritrovata della verità». Per questo rileggere oggi Dante non è il lusso di una cultura separata dalla realtà, spesso tragica, della storia umana, ma un aiuto prezioso a riconoscere il senso del nostro cammino verso la promessa del bene e della bellezza.