Il magistero vivo della Chiesa. La cura per la testimonianza della fede - Giampietro Ziviani - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Il magistero vivo della Chiesa. La cura per la testimonianza della fede

digital Il magistero vivo della Chiesa. La cura per la testimonianza della fede
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 7-8
titolo Il magistero vivo della Chiesa. La cura per la testimonianza della fede
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il modesto dibattito odierno intorno al carisma di insegnamento dei vescovi e all’infallibilità sembrerebbe indicare che esso non costituisce problema; mentre sembra esserlo il modo di esercizio del ruolo magisteriale: cosa signifi ca per il vescovo essere ‘maestro nella fede’, al di là del compito strettamente dottrinale? A questo interrogativo cerca di rispondere don Giampietro Ziviani, docente di Ecclesiologia presso la Facoltà teologica del Triveneto (Padova), proponendo una interessante rifl essione sulla complessità dei passaggi richiesti dalla recezione di un’indicazione magisteriale. Questa messa a fuoco evidenzia la diffusa illusione secondo la quale, quando una verità è affermata (magistero dogmatico) o una indicazione pastorale è data, essa viene automaticamente compresa (secondo passaggio) e creduta o vissuta (terzo passaggio). In particolare l’Autore si sofferma sul necessario spazio che la parola magisteriale deve garantire rispetto alla fede in Cristo, non formulando la proposta in termini esaustivi di domanda-risposta, ma come invito all’interiorità, all’abbattimento degli idoli vani: proposta di un dono che si affi da alla libertà dei singoli e alla loro capacità di discernere i modi storici della vita buona e della cura comunitaria.