Il tuo browser non supporta JavaScript!

Quando la fede mette in cammino. Chiesa e dialogo nell’eredità del Vaticano II

novitàdigital Quando la fede mette in cammino. Chiesa e dialogo nell’eredità del Vaticano II
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2019 - 12
titolo Quando la fede mette in cammino. Chiesa e dialogo nell’eredità del Vaticano II
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2019
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La preoccupante fase di contrazione che il cattolicesimo italiano sta attraversando potrebbe portare la Chiesa a ritenere superfluo un atteggiamento di apertura culturale per concentrare le risorse residue sulle esigenze ‘più interne’. Il contributo di don Paolo Carrara, presbitero della diocesi di Bergamo e docente di Teologia pastorale presso la Facoltà teologica di Milano, mette a tema, riprendendo l’ispirazione fondante del Vaticano II, le fatiche e le possibilità di riaprire una nuova sensibilità al dialogo con la cultura di oggi. Lo guida la convinzione che questa opzione di fondo possa consolidare la Chiesa stessa, a condizione che sul piano metodologico sia ben chiaro che l’esercizio del dialogo, e la mediazione culturale della fede che ne deriva, non sono operazioni di carattere procedurale ma hanno una connotazione profondamente spirituale. «Soltanto una Chiesa aderente al Vangelo può opportunamente leggere i segni dei tempi, discernere, riconoscere ciò che essa può dare alla vita di tutti e ciò che essa può ricevere dalle istanze che la cultura le presenta. La sfida consiste nello scoprire […] che il movimento di concentrazione/convocazione della Chiesa è effettivamente arricchito dal suo movimento di dispersione/invio».