Discernere e formare per prevenire. Sugli abusi nella Chiesa - Marcello Semeraro - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Discernere e formare per prevenire. Sugli abusi nella Chiesa

digital Discernere e formare per prevenire.
Sugli abusi nella Chiesa
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 10
titolo Discernere e formare per prevenire. Sugli abusi nella Chiesa
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2018
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La piaga della pedofilia, che non da oggi affligge la Chiesa, interpella l’intero popolo di Dio: gli abusi sui minori possono avvenire infatti nei contesti ecclesiastici dove difettano vigilanza, attenta formazione, spirito di servizio nell’esercizio dell’autorità. Mons. Marcello Semeraro, vescovo di Albano, riprende in questo intervento una lettera da lui indirizzata al presbiterio della sua diocesi, segnalando, sulla scia delle indicazioni di papa Francesco, i punti chiave della questione, in particolare il clericalismo. Questa patologia del ministero espone i preti alla prevaricazione del potere, contraddicendo la cura amorevole e rispettosa tipica del pastore secondo il vangelo di Gesù. In questa prospettiva emerge nella sua urgenza la formazione al discernimento personale, non solo in seminario, ma anche nel concreto dell’esercizio del ministero, soprattutto quando le vicende della vita pongono nel crogiuolo della crisi. In un mondo radicalmente cambiato occorre maturare «la consapevolezza che essere preti e guide di comunità comporta iniziative di formazione e attenzioni non solo più vigorose, ma anche diverse rispetto anche al più recente passato».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento