Prendersi cura del malato. Osservazioni pastorali - Donato Pavone - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Prendersi cura del malato. Osservazioni pastorali

digital Prendersi cura del malato. Osservazioni pastorali
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 6
titolo Prendersi cura del malato. Osservazioni pastorali
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 06-2018
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Non è facile accostare l’esperienza della malattia. La sofferenza genera senso d’impotenza, imbarazzo, suscita ansie e paure. Eppure un’adeguata condivisione dei momenti di infermità da parte di operatori e familiari rappresenta l’occasione privilegiata e insostituibile per dare senso e dignità alla conclusione del percorso di una vita. Va tuttavia evitato un approccio solo volontaristico a questi temi, sostiene don Donato Pavone, psicologo, insegnante di Psicologia e Antropologia filosofica presso lo Studio Teologico di Treviso e Vittorio Veneto e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose del Veneto Orientale: l’arte dell’aver cura delle persone non si può imparare di sana pianta ed è quindi opportuno che la comunità cristiana si adoperi per una formazione integrale e integrata degli operatori della sanità. In questa prospettiva, il saggio propone un’accurata descrizione del profilo di chi si prende cura del malato, per poi soffermarsi sul valore comunitario dell’esperienza della sofferenza e sull’opportunità che la famiglia venga sostenuta nei momenti di emergenza e valorizzata quale contesto più adeguato nel quale vivere la malattia. Sullo sfondo rimane il compito per la comunità cristiana di favorire una «ri-significazione e ri-evangelizzazione del dolore e della sofferenza che ha come effetto l’umanizzazione della vita e della morte di tutti».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento