Il sofferto silenzio di Pio XII. III. Una scelta da rispettare - Saverio Xeres - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Il sofferto silenzio di Pio XII. III. Una scelta da rispettare

digital Il sofferto silenzio di Pio XII. III. Una scelta da rispettare
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 4
titolo Il sofferto silenzio di Pio XII. III. Una scelta da rispettare
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2009
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Si conclude con questo terzo contributo il lavoro dedicato da don Saverio Xeres, membro della redazione e docente di Storia della Chiesa alla Facoltà teologica di Milano, al ‘silenzio’ di Pio XII sulla Shoah. Lo studio del tema si conclude proponendosi anzitutto di rispettare il rigore della ricerca storiografica, badando a non sovrapporre e a non confondere i piani dell’interrogazione. Le risposte alle tre domande che strutturano il lavoro: «Il papa era informato dei fatti? Il papa ha denunciato apertamente lo sterminio in atto? Perché ha scelto di tacere?» portano a concludere che il silenzio di Pio XII sulla questione ebraica risulta «un innegabile dato di fatto. Meglio: una decisione assunta liberamente e motivatamente. Se così è, non c’è che da prenderne atto, e con un atteggiamento di sincero rispetto, tanto più quanto si è potuto almeno intravedere l’estrema complessità della contestuale situazione storica nella quale è maturata una simile, sofferta, decisione».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento