La formazione ai due sacramenti ordinati alla salvezza altrui. Uno sguardo alle direttrici di fondo - Gilberto Gillini, Maria Teresa Zattoni - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

La formazione ai due sacramenti ordinati alla salvezza altrui. Uno sguardo alle direttrici di fondo

digital La formazione ai due sacramenti ordinati alla salvezza altrui. Uno sguardo alle direttrici di fondo
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 5
titolo La formazione ai due sacramenti ordinati alla salvezza altrui. Uno sguardo alle direttrici di fondo
autori
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 07-2014
issn 666666RIVISTACLERO (stampa)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Proseguiamo con questo interessante e originale intervento la riflessione sul tema delle condizioni di efficacia dei percorsi formativi. Ne sono autori Mariateresa Zattoni e Gilberto Gillini, consulenti relazionali e pedagogisti della famiglia, docenti emeriti di “Strumenti relazionali per il Family Help” al Pontificium Institutum Johannes Paulus II per Studi su Matrimonio e Famiglia e già membri della Consulta Nazionale CEI per la Famiglia in qualità di esperti. La loro riflessione riprende gli interrogativi proposti da don Aristide Fumagalli sullo scorso numero della Rivista offrendo un contributo che si situa esplicitamente sul piano dei contenuti di un percorso formativo alla vita cristiana adulta. Gli autori segnalano infatti quattro direttrici di fondo, imprescindibili per lo sviluppo di una personalità matura, che accomunano fondamentalmente la vocazione al matrimonio e quella alla vita religiosa e sacerdotale. Per ogni battezzato raggiungere la condizione adulta significa essere in grado di «lasciare il padre e la madre», saper mettere a fuoco e motivare i valori fondamentali su cui regge la propria vita, sviluppare la capacità di connotare positivamente e valorizzare i comportamenti altrui e, infi ne, mettere a fuoco gli immaginari di disvalore da cui è attirato. Compito della formazione è quindi accompagnare i giovani in questo percorso esistenziale e spirituale, lavoro che richiede competenza e sagacia pratica, come non mancano di illustrare i numerosi esempi e le storie di vita che accompagnano l’esposizione.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento