Il ministero apostolico di Pietro nel vangelo di Luca e negli Atti - Gaetano Di Palma - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Il ministero apostolico di Pietro nel vangelo di Luca e negli Atti

digital Il ministero apostolico di Pietro nel vangelo di Luca e negli Atti
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 4
titolo Il ministero apostolico di Pietro nel vangelo di Luca e negli Atti
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2014
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Con questo studio don Gaetano Di Palma, presbitero della diocesi di Napoli, docente di Sacra Scrittura presso la Pontificia Facoltà Teologica dell’Italia Meridionale, sezione S. Tommaso d’Aquino, analizza la figura di Pietro nell’originale lettura dell’opera lucana. Le fonti particolari del terzo vangelo ne sottolineano soprattutto la figura di ‘missionario’, impegnato affinché gli uomini siano sottratti alle tenebre della lontananza da Dio, e di guida nel rafforzare i fratelli, consolidandoli nella fede. Il risalto dato alla figura di Pietro da Luca e dagli altri evangelisti non sembra essere motivato dal solo rispetto del punto di vista storico, ma anche da ciò che poteva significare dal punto di vista teologico per la vita della comunità primitiva. Il discorso della successione, quindi, «non andrebbe fondato sulla filologia del testo biblico, ma sulla sua pragmatica […] si parla di Pietro
riferendosi alla funzione che rappresenta e a coloro che dopo di lui la assumono».