Il diaconato permanente. Rivisitare i termini e superare i meccanismi di rimozione - Tiziano Civettini - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Il diaconato permanente. Rivisitare i termini e superare i meccanismi di rimozione

digital Il diaconato permanente.
Rivisitare i termini e superare i meccanismi di rimozione
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 10
titolo Il diaconato permanente. Rivisitare i termini e superare i meccanismi di rimozione
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 11-2018
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Ripristinato ormai da diversi decenni, il diaconato permanente non sembra ancora aver trovato una piena e condivisa collocazione ecclesiale. Molte le probabili cause. Sulle pagine che seguono il dott. Tiziano Civettini, diacono permanente e docente stabile di Teologia pastorale presso l’Istituto Superiore di Scienze religiose di Trento, riconosce alla base dell’attuale situazione di stallo un sottile effetto di rimozione. Lo studio punta l’attenzione soprattutto sul ‘non detto’ riguardo al diaconato, cioè su quegli aspetti che costituiscono l’humus vitale della comprensione di questo ministero nella Chiesa d’oggi. A partire da tale ricognizione sostiene la necessità di superare una prospettiva di lettura del ministero rigidamente canonica e contrappositiva, a favore di una più relazionale e ‘situata’, che sappia inserire la singolarità di ogni figura diaconale in un concreto e personalizzato servizio a vantaggio dell’intera comunità ecclesiale.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento