Fuori discussione il Concilio - Saverio Xeres - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Fuori discussione il Concilio

digital Fuori discussione il Concilio
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2007 - 10
titolo Fuori discussione il Concilio
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2007
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Don Saverio Xeres (membro della redazione, docente di Storia della Chiesa nel Seminario di Como e alla Facoltà teologica di Milano) colloca il motu proprio sullo sfondo del complesso processo di recezione del Vaticano II, mettendo a tema l’infondatezza del timore che la disposizione di Benedetto XVI intacchi l’autorità del Concilio. Il Vaticano II è stato interpretato come momento di rottura da due posizioni: da un lato quella del movimento di mons. Lefebvre, che nega qualsiasi legame tra Tradizione e Concilio, dall’altro quella di coloro che separano lettera e spirito del Concilio, ravvisando nel Vaticano II una sorta di nuovo inizio nella storia della Chiesa.Alla base di tali letture, opposte e convergenti, sta una visione erronea della Tradizione ecclesiale: essa, in quanto «trasmissione di un “contenuto” vitale attraverso un organismo vivente, non può in alcun modo essere considerata quale pura conservazione o immobilismo, quanto piuttosto come crescita: non ovviamente come uno sviluppo fine a se stesso, o completamente soggetto alle contingenze o alle opportunità del momento, bensì necessariamente legato a un’identità che permane nel cambiamento».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento