Verso Sud. Uno sguardo al cristianesimo che verrà - Philip Jenkins - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Verso Sud. Uno sguardo al cristianesimo che verrà

digital Verso Sud. Uno sguardo al cristianesimo che verrà
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 4
titolo Verso Sud. Uno sguardo al cristianesimo che verrà
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2008
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Pubblichiamo qui parte del capitolo introduttivo del libro di Philip Jenkins (Professore emerito di storia delle religioni presso la Pennsylvania State University) su I nuovi volti del cristianesimo, recentemente edito da Vita e Pensiero. L’autore è noto al pubblico italiano per la tesi contenuta in un’altra sua opera (“La terza Chiesa”), nella quale mostra lo sviluppo delle Chiese cristiane nel Sud del mondo e la loro tendenza a diventare nel medio-lungo termine «il centro di gravità statistico del cristianesimo»: il suo baricentro si va spostando verso Sud. La riflessione proposta in queste pagine, oltre a riprendere tale tesi, evidenzia anche il ‘tono’ teologico che caratterizza il cristianesimo nel Sud globale, fortemente ispirato da una lettura della Bibbia fedele allo spirito del cristianesimo primitivo. In un conteso segnato dalla fame, dalla povertà, dalle persecuzioni, e con forti esigenze di riscatto e promozione sociale, ma insieme dotato di un vivo senso del soprannaturale, i testi biblici parlano con tutta la forza che sembrano aver smarrito nelle culture più ‘avanzate’. Questo sguardo, ingenuo ma anche vivido ed esigente, non si pone certo come alternativa ‘fondamentalista’ alla tradizione dell’Occidente. Il cristianesimo ha sempre espresso forme diverse di fede e di culto, che restituiscono tutta la ricchezza del suo messaggio. Ma le interpretazioni che provengono dal Sud del mondo possono aiutare noi occidentali a riscoprire quel senso di vicinanza della Scrittura alla nostra vita che sembra essersi affievolito in questo tempo.