Una fede (e una Chiesa) ancora ‘per tutti’? Tentativi di discernimento pastorale - Paolo Carrara - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Una fede (e una Chiesa) ancora ‘per tutti’? Tentativi di discernimento pastorale

digital Una fede (e una Chiesa) ancora ‘per tutti’?
Tentativi di discernimento pastorale
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 3
titolo Una fede (e una Chiesa) ancora ‘per tutti’? Tentativi di discernimento pastorale
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2018
issn 0042-7586 (stampa)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In questi ultimi anni la mutata condizione della vita ecclesiale italiana è segnata dalla fatica pastorale ma anche dal desiderio di un rilancio verso una sua configurazione adatta ai nuovi  tempi. Don Paolo Carrara, presbitero della diocesi di Bergamo e docente di Teologia pastorale presso la Facoltà teologica di Milano, si interroga sulla trasformazione in atto, caratterizzata dalla «tensione tra una fede che di fatto non è più “di tutti” e l’esigenza che essa sia comunque proposta “per tutti”». A suo avviso l’ecclesiologia conciliare porta alla necessità di strutturare la proposta della fede in modo che «sia offerta potenzialmente ‘per tutti’, ovvero che, seppur all’interno di un quadro culturale ormai lontano dalla condizione di cristianità, non venga meno l’impegno di una proposta pastorale che non sia soltanto per una élite, ma rinnovi il carattere popolare della Chiesa italiana riferendolo alle condizioni comuni di vita. Ne emerge un contributo a ripensare la necessaria riforma della Chiesa italiana bilanciando il radicamento nella tradizione con l’immaginazione di nuove prospettive.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento