L'invenzione della prossimità - Luciano Manicardi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

L'invenzione della prossimità

digital L'invenzione della prossimità
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 10
titolo L'invenzione della prossimità
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 10-2011
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Farsi prossimo è il titolo di uno dei più noti e incisivi piani pastorali del card. C.M. Martini, i cui effetti sono ancor oggi vivi nella diocesi milanese. Luciano Manicardi, monaco di Bose, ne rilegge il messaggio di fondo, prendendolo a spunto per un approfondimento del tema della carità nella situazione attuale. Oggi infatti è sempre più chiaro che «la questione del prossimo è la questione dell’umano» e che, di fronte all’inumano che si manifesta in mille forme, la carità vuole anzitutto custodire la dignità di ogni singolo uomo. Si tratta di una convinzione che la Bibbia conosce da sempre e che rilancia alla coscienza credente impegnandola a riconoscere e a ‘vedere’ le tante situazioni nelle quali la dignità dell’uomo è vilipesa, umiliata, costretta alla vergogna. Prossimità è infatti disponibilità a farsi vicino, a muoversi da dove si è, è un’azione, non uno stato. Ricordava il card. Martini nella sua lettera: «Il prossimo non esiste già. Prossimo si diventa. Prossimo non è colui che ha già con me dei rapporti di sangue, di razza, di affari, di affinità psicologica. Prossimo divento io stesso nell’atto in cui, davanti a un uomo, anche davanti al forestiero e al nemico, decido di fare un passo che mi avvicina, mi approssima».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento