La potenza della menzogna - Luciano Manicardi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

La potenza della menzogna

digital La potenza della menzogna
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2016 - 2
titolo La potenza della menzogna
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2016
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La menzogna è un’insidiosa e potente forma di perversione dei legami, che, quantomeno nella forma della tentazione, non risparmia nessuno. Gesù stesso ne conosce la forza e in un suo detto ammonisce esplicitamente i discepoli, esortandoli alla vigilanza: «Sia invece il vostro parlare: “Sì, sì”, “No, no”; il di più viene dal Maligno» (Mt 5,37). Che la menzogna provenga dal Maligno ce lo illustra efficacemente Luciano Manicardi, monaco di Bose, ripercorrendo la vicenda del sedicente medico francese Jean-Claude Romand, magistralmente raccontata da Emmanuel Carrère nel suo fortunato romanzo L’Avversario. L’approccio narrativo rende con vividezza la drammatica parabola innescata dall’apparente banalità di una pur comprensibile falsità. Essa consegna il protagonista a una forza irresistibile che lo imprigionerà in un vortice narcisistico, espropriandolo della sua stessa vita e identità, fino a un esito tragicamente omicida. Sullo sfondo di questa vicenda estrema possiamo comprendere meglio le falsità che si insinuano nelle nostre vite ‘normali’, soprattutto nell’interiorità, con il loro carattere potenzialmente distruttivo. Siamo così portati a riflettere sulla dimensione di potere e piacere a cui la menzogna si accompagna nel ricreare la realtà e manipolare le persone: «L’uomo sente il proprio potere molto più mentendo che dicendo la verità, che attenendosi alla faticosa, opaca, grigia adesione e corrispondenza tra le parole e i fatti». Ma la verità, nella sua scomodità, impedisce di cadere nella rete dell’Avversario.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento