La luce nella liturgia - Giuliano Zanchi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

La luce nella liturgia

digital La luce nella liturgia
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 2
titolo La luce nella liturgia
sottotitolo Profezia del corpo spirituale
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 03-2014
issn 0042-7586 (stampa)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’esperienza della luce nella liturgia non è cosa scontata. Ce lo ricorda in queste pagine don Giuliano Zanchi (prete della diocesi di Bergamo, dove dirige la Fondazione Bernareggi, ed esperto dei rapporti tra liturgia, estetica e teologia). Se nella celebrazione cristiana i sensi umani in generale rivestono grande importanza, la percezione della luce in particolare ha a che fare con il cuore del mistero cristiano, la Pasqua. Questo legame è suggestivamente analizzato dall’Autore nei suoi fondamenti antropologici e nei suoi riferimenti teologici alla resurrezione di Gesù (di cui il cero pasquale è il simbolo), restituendoci l’intuizione che non ogni luce o illuminazione è congrua con la qualità cristiana della liturgia: in questo senso la luce accecante è differente da quella chiaroscurale tipica del mistero pasquale; e più concretamente, le candele elettriche sono ben diverse da quelle di cera. Questa diversità non è senza effetti per l’esperienza dello spirito. L’articolo illustra tale sensibilità attraverso numerosi esempi concreti alle celebrazioni liturgiche e ai loro luoghi, mostrando che «illuminare la liturgia cristiana è compito che interseca sfide pastorali essenziali: in gioco c’è proprio la fede nel risorto e il destino spirituale della vita umana».


Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento