'Stili di vita' della famiglia tra lavoro e festa. La trama delle Catechesi preparatorie al VII Incontro mondiale delle famiglie - Franco Giulio Brambilla - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

'Stili di vita' della famiglia tra lavoro e festa. La trama delle Catechesi preparatorie al VII Incontro mondiale delle famiglie

digital 'Stili di vita' della famiglia tra lavoro e festa. La trama delle Catechesi preparatorie al VII Incontro mondiale delle famiglie
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 1
titolo 'Stili di vita' della famiglia tra lavoro e festa. La trama delle Catechesi preparatorie al VII Incontro mondiale delle famiglie
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Si avvicina il VII Incontro mondiale delle famiglie, e in molte comunità sta entrando nel vivo il ‘percorso di avvicinamento a Milano’, raccomandato da Benedetto XVI nella lettera di indizione: «L’evento, per riuscire davvero fruttuoso, non dovrebbe però rimanere isolato, ma collocarsi entro un adeguato percorso di preparazione ecclesiale e culturale». La raccomandazione ha trovato un autorevole riscontro nelle dieci catechesi preparate dal Pontifi cio Consiglio per la Famiglia in collaborazione con la Diocesi di Milano. Pensiamo quindi di fare cosa gradita e utile nel pubblicare questa rifl essione di S.E. mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara e co-presidente del Comitato scientifi co preparatorio del Congresso Teologicopastorale del VII Incontro, con cui presenta la trama di signifi cati indicati dal titolo Famiglia: lavoro e festa. Esso non indica la giustapposizione di tre realtà, ma vuole cogliere la complessità delle relazioni famigliari nella tensione fra l’abitare il mondo (il lavoro) e l’umanizzare il tempo (la festa). Le catechesi procedono così dalla considerazione della vita quotidiana per aprirla al mondo, insistendo sulla famiglia come luogo di liberi legami, e vogliono invitarla a un attivo rinnovamento sia dei propri equilibri interni sia dei modi della sua presenza nella società.