Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza - Francesco Botturi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza

digital Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2010 - 12
titolo Smentita o prova del desiderio? L’uomo di fronte alla sofferenza
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2010
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’esperienza del soffrire è da sempre interrogativo e scandalo in rapporto al connaturato desiderio umano di una vita piena e sensata. Anche nell’attuale epoca dell’apparente rimozione e della privatizzazione del dolore la questione non ha perso la sua forza. Il Convegno Passio Christi Passio hominis, tenutosi a Torino nella scorsa primavera in occasione dell’ostensione della s. Sindone, ha offerto al prof. Francesco Botturi, docente di Filosofia morale all’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, l’opportunità di riprendere i termini fondamentali dell’interpretazione cristiana della sofferenza, aggregandoli a risposta della domanda se sia ancora possibile «un umanesimo della sofferenza». Nel quadro di un’etica della compassione, premessa a un’etica della cura che relativizza l’approccio tecnico alla sofferenza, si apre una comprensione del patire quale memoria dell’incompiutezza del desiderio, e quindi la possibilità di una sua lettura religiosa: «Lo straordinario del cristianesimo, a ben pensarci, non è che Dio si prenda cura dell’uomo e provveda alla sua felicità, ma che la prova della sofferenza – ciò da cui abbiamo da essere salvati – divenga parte del cammino alla felicità».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento