Catechesi e iniziazione cristiana. Una sfida complessa - Enzo Biemmi - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Catechesi e iniziazione cristiana. Una sfida complessa

digital Catechesi e iniziazione cristiana. Una sfida complessa
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 1
titolo Catechesi e iniziazione cristiana. Una sfida complessa
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il compito di ripensare l’iniziazione cristiana può essere paragonato a quello della ristrutturazione di una casa antica e ormai invecchiata, «non per rimettere in valore il suo pregio di antichità (la tradizione) ma per renderla abitabile per gli inquilini di oggi. I quali, tra l’altro, non hanno nessuna intenzione di uscire da essa nel tempo della ristrutturazione ». Con questa immagine fr. Enzo Biemmi, FSF, Presidente del Gruppo catecheti europei e Direttore dell’ISSR di Verona, sintetizza la complessità dell’annuncio nei paesi di antica cristianità. Il suo intervento si propone di restituire le convinzioni maturate durante questi ultimi anni in Italia nei processi di sperimentazione che hanno cercato il superamento del tradizionale ‘catechismo’ scolastico settimanale, sintetizzandole in tre punti di convergenza: la convinta scelta della triplice prospettiva missionaria, iniziatica e antropologica; il recupero della centralità della comunità ecclesiale e della famiglia nell’iniziazione cristiana dei ragazzi; la presa in carico da parte di un gruppo variegato di persone del compito complesso dell’iniziazione cristiana. Tuttavia, sottolinea l’Autore, per potersi affermare, queste acquisizioni richiedono a loro sostegno un appoggio convinto dei vescovi, l’assistenza della rifl essione catechetica, la loro disponibilità a resistere e durare nel tempo: le sperimentazioni sono infatti oggi piccola cosa, rispetto all’impianto dominante in Italia, ancora fortemente tradizionale.