Il potere e la sua ambiguità. Alcune riflessioni a partire dall'Antico Testamento - Donatella Scaiola - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Il potere e la sua ambiguità. Alcune riflessioni a partire dall'Antico Testamento

digital Il potere e la sua ambiguità. Alcune riflessioni a partire dall'Antico Testamento
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 5
titolo Il potere e la sua ambiguità. Alcune riflessioni a partire dall'Antico Testamento
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 05-2012
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

La Bibbia rifl ette continuamente sul potere, tanto che il tema può essere considerato una delle sue categorie centrali, dall’importante signifi cato teologico. Tuttavia non sono molti gli studi esegetici che se ne sono occupati con sistematicità. L’interessante studio di Donatella Scaiola, docente presso la Pontifi cia Università Urbaniana, rappresenta il primo saggio di un progetto più ampio inteso a studiare il potere politico nella Scrittura veterotestamentaria. Diviso in due parti, presenta anzitutto l’analisi di alcuni testi signifi cativi (Gen 11, Es 1, Ester), emblematici per la sottile e ironica denuncia dei limiti del potere, tanto più evidenti quanto più arroganti e pervasive divengono le forme del suo esercizio. Nella seconda parte sono rapidamente analizzati due testi (Gen 10 e Dt 16) che indicano a quali condizioni il potere politico può svolgere una funzione positiva. Ne scaturisce l’originale profi lo della lettura biblica di questo tema, senza eguali nel vicino Oriente, che si riferisce all’esperienza dell’Esodo quale discernimento di quanto vi è di buono nell’esercizio del potere.