Educare all’amore fecondo. Dall’«Humanae vitae» all’«Amoris laetitia» - Claudio Giuliodori - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Educare all’amore fecondo. Dall’«Humanae vitae» all’«Amoris laetitia»

digital Educare all’amore fecondo.
Dall’«Humanae vitae» all’«Amoris laetitia»
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 12
titolo Educare all’amore fecondo. Dall’«Humanae vitae» all’«Amoris laetitia»
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 01-2019
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Il 25 luglio 1968 veniva promulgata da Paolo VI la Lettera enciclica Humanae vitae, subito seguita da un ampio dibattito che ancora oggi, a distanza di cinquant’anni, ne caratterizza la recezione. S.E. Mons. Claudio Giuliodori, Assistente Ecclesiastico Generale dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, propone qui un articolato e approfondito saggio teso a far emergere la valenza educativa delle istanze pedagogiche e pastorali proposte da Humanae vitae, sottolineando in particolare il contributo dato dalla conoscenza e valorizzazione dei ritmi naturali di fertilità. Secondo l’Autore la visione antropologica che sta al cuore dell’enciclica mantiene la sua forte attualità anche per il nostro tempo: «C ertamente nel quadro della mentalità oggi dominante, che mira a disporre in modo indiscriminato della sessualità umana e a manipolarla a proprio piacimento, ciò che si esprime attraverso il ricorso ai metodi naturali non può che apparire una sudditanza, di fronte a processi naturali e dettami morali. Ma forse risiede proprio in questo essere segno di contraddizione, e quindi esplicita denuncia della deriva culturale ed esistenziale in atto, la permanente forza profetica dell’Humanae vitae».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento