Cosa resta del pensiero di Lutero? Un bilancio del quinto centenario della Riforma - Angelo Maffeis - Vita e Pensiero - Articolo Rivista del Clero Vita e Pensiero

Cosa resta del pensiero di Lutero? Un bilancio del quinto centenario della Riforma

digital Cosa resta del pensiero di Lutero?
Un bilancio del quinto centenario della Riforma
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 1
titolo Cosa resta del pensiero di Lutero? Un bilancio del quinto centenario della Riforma
Autore
Editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2018
issn 0042-7586 (stampa) | 2785-0846 (digitale)
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Al termine delle celebrazioni del quinto centenario della Riforma, che ne ha ripreso e approfondito in molte direzioni il significato, si propone l’interrogativo su che cosa resti oggi e che cosa debba restare del pensiero di Martin Lutero e della visione che ha ispirato il suo progetto di riforma. Don Angelo Maffeis, docente di Storia della teologia moderna alla Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale, propone qui un accurato bilancio sulla base di un duplice presupposto interpretativo: anzitutto «la consapevolezza della complessità del fenomeno storico ed ecclesiale della Riforma sconsiglia giudizi manichei»; in secondo luogo occorre «apprezzare l’intenzione positiva della Riforma prima di metterne in luce i limiti». Così collocati, superando un’interpretazione polemica della Riforma, i temi e le esigenze che stavano a cuore a Lutero appaiono proposti «con la forza e la radicalità che, secondo il giudizio dei Riformatori, la situazione ecclesiale richiedeva. Ma sono segnati al tempo stesso da una polemica che, non di rado, ha dato alla posizione della Riforma un tratto unilaterale e le ha impedito di recepire istanze di segno opposto non prive di legittimità».

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookies necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookies policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookies, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookies.

Acconsento