Libri di Dario Vivian - libri Rivista del Clero Vita e Pensiero

Dario Vivian

Libri dell'autore

La parola di Dio al centro della pastorale. La Verbum Domini e la vita della Chiesa digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 5
Anno: 2011
A qualche mese dalla promulgazione dell’esortazione post-sinodale Verbum Domini, don Dario Vivian, docente di Teologia pastorale presso la Facoltà teologica di Padova, analizza il documento mettendone in rilievo l’invito a perseguire il primato della Parola nella vita della Chiesa. Dopo una breve presentazione del testo e della sua struttura, lo studio si focalizza sul contesto liturgico, luogo privilegiato dell’ascolto e dell’annuncio della Parola, e sottolinea a mo’ d’esempio la rilevanza che Verbum Domini attribuisce alla modalità biblica di comprensione e celebrazione del sacramento della penitenza, cifra di una sensibilità che dovrebbe permeare l’intera azione della Chiesa. Infatti l’esortazione «chiede che si passi da una “pastorale biblica” alla “animazione biblica dell’intera pastorale”; un salto di qualità notevole, non certo facile per la consueta programmazione delle diocesi e parrocchie».
€ 4,00
Nuove ministerialità laicali. Un’opportunità per la cura pastorale della comunità digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 4
Anno: 2008
Con la riflessione di don Dario Vivian, pastoralista e presbitero della diocesi di Vicenza, torniamo a occuparci dei mutamenti in corso nelle Chiese locali italiane. Questa volta l’attenzione è puntata sulle nuove figure ministeriali che già operano, sia pur in forma eterogenea, in molte diocesi, ormai insostituibili attori nei nuovi scenari disegnati dalla necessità di riorganizzare le parrocchie e il loro servizio. Don Vivian, a partire dalla lettura dell’esperienza in corso nella sua diocesi, offre un’aggiornata panoramica delle principali forme con le quali sono state pensate le nuove ministerialità, soffermandosi soprattutto sui problemi pastorali aperti da questo passaggio ecclesiale delicato, ma anche provvidenziale. L’Autore si dichiara convinto che proprio il carattere sintetico e non settoriale di queste figure ministeriali – chiamate a un’attenzione anzitutto alle persone, alle relazioni, alla vita concreta della parrocchia nel suo insieme – le predispone a favorire quanto auspicato dalla Nota pastorale successiva al Convegno di Verona, che suggerisce di mettere la persona al centro per rinnovare in senso missionario la pastorale e superare il rischio del ripiegamento, sempre possibile in ogni comunità.
€ 4,00
 

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.
Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy.
Chiudendo questo avviso, navigando in questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie.

Acconsento