Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il ‘tra’ come spazio del politico e dello spirituale. Fondamenti di una spiritualità politica. I

digital Il ‘tra’ come spazio del politico e dello spirituale.
Fondamenti di una spiritualità politica. I
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 2
titolo Il ‘tra’ come spazio del politico e dello spirituale. Fondamenti di una spiritualità politica. I
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 02-2018
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

In prossimità della tornata elettorale le pagine di questo profondo e documentato saggio di Luciano Manicardi, priore di Bose, acquistano un rilievo particolare, soprattutto in confronto con la decadente fisionomia della odierna cultura politica. L’articolo propone una ripresa della ‘politica’ a partire dai fondamenti ‘spirituali’ che soli possono sorreggere l’uomo politico in un’azione all’altezza del compito, nella convinzione che «il “tra” che riguarda le relazioni interpersonali e sociali deve essere completato con il “tra” che ogni persona vive con se stessa». Quindi solo chi è profondamente consapevole di se stesso può agire in modo proficuo sulle relazioni sociali. Questo fondamento antropologico nutre a sua volta la vita interiore, la personalità e le ‘virtù’ di chi si dedica alla politica, riassunte nei tratti di immaginazione, creatività, coraggio. Il saggio propone nella sua seconda parte (che verrà pubblicata sul numero di marzo) una fenomenologia dell’azione politica, anche questa letta a partire dalla necessità del rispetto del linguaggio, del senso della morte e del limite, aspetti imprescindibili che permettono insieme la tutela dell’umano e l’obbedienza all’insegnamento biblico, aiutando la politica a ritrovare un rapporto sano con il tempo e con il fare. Il saggio fa parte del volume Spiritualità e politica, a cura di Luigina Mortari (di imminente pubblicazione presso Vita e Pensiero), con contributi di F. Brezzi, R. Mancini, I. Lizzola, G. Zanchi.