Il tuo browser non supporta JavaScript!

Il fattore religioso e il destino dell’Occidente. Verso una santa ignoranza?

novitàdigital Il fattore religioso e il destino dell’Occidente.
Verso una santa ignoranza?
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2019 - 4
titolo Il fattore religioso e il destino dell’Occidente. Verso una santa ignoranza?
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 04-2019
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Rimasto sopito per molto tempo, il dibattito sulla religione e sulla sua rilevanza civile è tornato d’attualità nella comunicazione pubblica, soprattutto a motivo di eventi collegati al fenomeno del fondamentalismo. Mons. Giuseppe Angelini, noto teologo moralista, offre qui una lettura di questo rinnovato interesse, sullo sfondo della netta frattura fra religione e cultura creatasi in Europa nel corso degli ultimi due secoli. L’attuale profi lo di una religione «esoterica», perché estranea all’opera di mediazione culturale della fede, conduce alla sua ineluttabile irrilevanza pubblica e indica un pericolo dal quale lo stesso cristianesimo dovrebbe guardarsi, evitando di «rifugiarsi in un’evanescente e irreale concentrazione kery gmatica». La fede cristiana – sostiene l’autore – «non può evitare il compito di confrontarsi con le forme della cultura antropologica e con i suoi inganni. […] Non può perseguire l’obiettivo del puro vangelo. Quando essa persegue di fatto questa strada, si fa più dipendente dagli usi arbitrari e secolari che dell’immaginario religioso fa una cultura senza Dio».