Il tuo browser non supporta JavaScript!

Mantenere la Parola. Eredità conciliari, compiti attuali

digital Mantenere la Parola.
Eredità conciliari, compiti attuali
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 7 - 8
titolo Mantenere la Parola. Eredità conciliari, compiti attuali
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 22-07-2017
€ 3,60

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

L’articolo di don Giuliano Zanchi, redattore della rivista e segretario generale della Fondazione Bernareggi di Bergamo, è intenzionalmente privo delle caratteristiche tipiche di uno studio teologico. Nasce piuttosto come strumento di riflessione di un gruppo di preti e laici della diocesi di Bergamo, che da molti anni elabora interessanti linee prospettiche di riforma pastorale. L’eredità conciliare a cui il sottotitolo allude, è quella della costituzione Dei Verbum sulla Divina Rivelazione. Essa ha dato avvio a un’effettiva familiarità dei cristiani con la rivelazione biblica non solo nella celebrazione della liturgia, ma anche nell’esercizio della teologia, nella pratica dei gruppi biblici e in altre manifestazioni della vita ecclesiale. E tuttavia non pare ancora pienamente recepita la più profonda novità introdotta dal Concilio: la rivelazione di Dio non avviene in un insieme di parole conservate all’interno di un testo sacro, ma nel concreto di una storia che ha avuto il suo culmine nella vita di Gesù. Nella Sua presenza Dio ha parlato definitivamente, in un tempo preciso della storia, assumendo la coscienza umana di quell’epoca, attraverso le parole di una religione e di una cultura. La comunicazione con cui Dio incontra gli uomini non può avvenire fuori e senza la storia. L’apprendimento di questa ‘lezione’ della rivelazione biblica dentro le nostre comunità, nelle loro relazioni di prossimità, nei loro discorsi, nel loro stile e modo di pensare, è un compito sempre attuale, condizione indispensabile per poter davvero «mantenere la Parola».

Pinterest