Il tuo browser non supporta JavaScript!

Parola dell’iniziazione, ministero della fede. Sulla fecondità pastorale di un brano dell’Antico Testamento

digital Parola dell’iniziazione, ministero della fede. Sulla fecondità pastorale di un brano dell’Antico Testamento
Articolo
rivista LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO
fascicolo LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2008 - 12
titolo Parola dell’iniziazione, ministero della fede. Sulla fecondità pastorale di un brano dell’Antico Testamento
autore
editore Vita e Pensiero
formato Articolo | Pdf
online da 12-2008
€ 4,00

Ebook in formato Pdf leggibile su questi device:

Le pagine che seguono nascono dall’invito rivolto ad alcuni sacerdoti di raccontare come un testo, biblico o della tradizione cristiana, abbia influito sulla loro vita personale e ministeriale. Dopo l’intervento di don Alberto Carrara (n. 10/2008) ospitiamo qui l’intervento di don Bruno Ripamonti, parroco della diocesi di Milano. L’Autore racconta come un brano dell’Antico Testamento – Dt 6 – sia alla base di una feconda intuizione teologica: la prima comunione come ‘prima pasqua’. Tale intuizione ha fondato un ricco percorso catechetico e liturgico che ha saputo rivitalizzare l’itinerario dell’iniziazione cristiana. Le riflessioni che seguono sono offerte in spirito di fraterna condivisione e come forma di testimonianza della potenza vivificatrice della parola biblica.

Pinterest