Il tuo browser non supporta JavaScript!

Risultati della ricerca

Il futuro dei giovani digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 2
Anno: 2018
Questa breve e penetrante meditazione del vescovo di Novara, mons. Franco Giulio Brambilla (che sviluppa l’omelia tenuta in occasione della festa del patrono San Gaudenzi), rilegge in chiave spirituale il tema del prossimo Sinodo dei vescovi e offre una chiave biblica per interpretare le dinamiche fondamentali del non facile passaggio giovanile all’età adulta...
€ 3,60
Accompagnare i giovani all’età adulta digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 12
Anno: 2017
Nella prospettiva del prossimo Sinodo generale dei vescovi, la riflessione di mons. Mariano Crociata, vescovo di Latina-Terracina-Sezze-Priverno, suggerisce tre fondamentali compiti proposti alla pastorale dall’attuale contesto culturale ed ecclesiale. Essi rappresentano una sorta di condizione previa alla pratica realistica della prospettiva indicata dal Documento preparatorio all’assemblea sinodale e possono essere così declinati...
€ 3,60
I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. Prospettive per la pastorale universitaria digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 4
Anno: 2017
Con la pubblicazione del Documento preparatorio ha preso avvio il percorso verso la XV Assemblea generale ordinaria dei Vescovi dedicata a I giovani, la fede e il discernimento vocazionale. Don Rossano Sala, sacerdote salesiano, docente di Teologia pastorale all’Università Pontificia Salesiana e direttore della rivista «Note di pastorale giovanile», ne rilegge qui le indicazioni di base applicandole alla pastorale universitaria....
€ 3,60
Se sarete ciò che dovete essere. I giovani e una Chiesa che alimenti il loro fuoco digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 1
Anno: 2018
Torniamo sul tema del prossimo Sinodo generale dei vescovi con un originale e interessante studio di don Sergio Massironi, sacerdote della diocesi di Milano, che aiuta a meglio comprendere il profilo antropologico dei giovani contemporanei, interpretato in relazione agli effetti del cambiamento d’epoca che tanto incidono sulla loro percezione di se stessi e della realtà...
€ 3,60
L’esperienza di Casa Nicodemo. Una piccola comunità a servizio dei giovani novitàdigital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2018 - 4
Anno: 2018
Prosegue la breve rassegna di esperienze di pastorale giovanile curata da Alfonso Colzani (segretario di redazione della Rivista) in vista del prossimo Sinodo. Presentiamo qui, anche in forma di intervista, la realtà di Casa Nicodemo, nella diocesi di Milano. Si tratta di una proposta semplice ed essenziale, cresciuta valorizzando la passione pastorale e il carisma comunitario dei fondatori,...
€ 3,60
Giovani, periferie al centro. La 91a Giornata dell’Università Cattolica del Sacro Cuore digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2015 - 3
Anno: 2015
L’intervento di Paola Bignardi, membro del Consiglio di Amministrazione dell’Istituto Toniolo e già presidente dell’Azione Cattolica Italiana, presenta il significato della 91a Giornata dell’Università Cattolica, che si celebrerà il prossimo 19 aprile e sarà dedicata ai giovani...
€ 3,60
I giovani, protagonisti del futuro. Una ricerca a servizio della comunità cristiana digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 4
Anno: 2014
L’Istituto Toniolo, Ente fondatore dell’Università Cattolica del Sacro Cuore, ha avviato nel 2012 un’indagine nazionale sulla condizione giovanile coinvolgendo un ampio numero di giovani dai 18 ai 29 anni...
€ 3,00
Con i giovani, protagonisti del futuro. La 90ª Giornata per l’Università Cattolica del Sacro Cuore digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 3
Anno: 2014
Domenica 4 maggio si celebra la 90ª Giornata per l’Università Cattolica del Sacro Cuore...
€ 3,60
«Date a Cesare quel che è di Cesare».Formazione dei giovani e impegno socio-politico digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2011 - 1
Anno: 2011
Dopo l’ampia riflessione di p. Francesco Occhetta sul rapporto fra cattolici e democrazia in Italia (cfr. La Rivista del Clero Italiano n. 12/2010, pp. 838-850), torniamo sul tema sociopolitico con uno sguardo più direttamente pastorale. La nota di don Walter Magnoni, responsabile delle scuole di formazione socio-politica della diocesi di Milano, della quale è presbitero, intende presentare l’esperienza della scuola di formazione Date a Cesare quel che è di Cesare, proposta in questi anni dalla diocesi ambrosiana ai giovani dai 18 ai 35 anni.Viene qui descritto un concreto modello formativo, attraverso il quale una Chiesa locale cerca di reagire alla perdurante e lamentata crisi di attenzione per il bene comune, soprattutto da parte delle nuove generazioni. Sui capisaldi di un confronto personale col Vangelo e di una salda conoscenza della Dottrina Sociale della Chiesa, il percorso propone anzitutto un itinerario di formazione della coscienza a partire da presupposto che, se le competenze sono importanti, la cura dell’interiorità è una qualità indispensabile: «Onestà, trasparenza, competenza, imparzialità di giudizio e ricerca reale del bene comune sono qualità che non s’improvvisano e che i cammini delle scuole di formazione cercano di suscitare, consapevoli che si tratta di un semplice aiuto alle libere scelte che poi gli impegnati in politica saranno chiamati a compiere».
€ 4,00
Giovani, cristianesimo e fede. La Chiesa italiana si interroga digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 3
Anno: 2009
Seppure senza mai raggiungere un grande livello di clamore, la questione giovanile occupa ormai da tempo il dibattito ecclesiale. Un mondo giovanile che si rivela sempre più oscuro e impermeabile ai tradizionali strumenti e percorsi di educazione alla fede predisposti dalle nostre istituzioni; una Chiesa che si scopre abitata da tante domande circa le possibili forme di incontro con i giovani di oggi, ma senza risposte sufficientemente condivise e di facile attuazione. Una simile situazione necessita l’istruzione di un dibattito che permetta al corpo ecclesiale di prendere le giuste distanze dai clamori e dalle emozioni dell’attualità, per reperire dentro la nostra tradizione gli strumenti per continuare a generare il futuro di cui la nostra fede ha bisogno. La nostra rivista ha deciso di partecipare a questo dibattito, e di alimentarlo. In questo numero ospitiamo l’intervento di don Luca Bressan (membro della redazione e docente di Teologia pastorale alla Facoltà teologica di Milano) che aiuta a costruire il quadro della problematica, mostrando le diverse dimensioni che la questione giovanile sta assumendo dentro la Chiesa italiana oggi. L’autore individua anche alcune piste attorno alle quali si va condensando il pensiero e l’azione del corpo ecclesiale, piste capaci di lasciar intravedere l’orizzonte, gli obiettivi e le forme delle azioni di pastorali giovanile nell’immediato futuro.
€ 4,00
Davanti alla prima generazione incredula. L’annuncio cristiano ai giovani nel tempo della postmodernità. I digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2009 - 2
Anno: 2009
Con questo intervento riprendiamo il difficile tema della trasmissione della fede ai giovani. Ne è autore don Armando Matteo, Assistente ecclesiastico centrale della FUCI e docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana di Roma. Questo primo intervento presenta e interpreta la situazione attuale che evidenzia la fatica della Chiesa a parlare del vangelo alla «prima generazione incredula della storia dell’Occidente: una generazione che semplicemente sta imparando a cavarsela senza Dio e senza Chiesa, non perché si sia esplicitamente collocata contro Dio o contro la Chiesa, ma molto più elementarmente perché non ha ricevuto alcuna in-formazione circa la convenienza umana dell’esperienza credente». In questo quadro l’autore suggerisce anzitutto la necessità di guardare con coraggio e senza pregiudizi la realtà giovanile e, su questa base, valutare la congruenza delle iniziative pastorali messe in campo, oggi decisamente non all’altezza del compito. In un suo prossimo contributo don Matteo metterà a tema le modalità di ricostruzione del rapporto con i giovani, cercando di rispondere alla domanda: «Come può la comunità credente interessarsi dei giovani in modo da rendersi interessante per gli stessi giovani?».
€ 4,00
I giovani e le scelte irrevocabili. L’educazione nella società dell’incertezza digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2007 - 10
Anno: 2007
Che l’incertezza sia una delle caratteristiche della nostra società non è solo una convinzione dei sociologi, ma anche un’esperienza di tutti. È difficile ravvisare punti fermi nelle relazioni, quelle famigliari anzitutto, nei riferimenti che ispirano i comportamenti, nel mondo del lavoro (ma potremmo moltiplicare gli esempi, tanto è pervasiva l’incertezza oggi). I giovani, che respirano questo clima, ne restano profondamente segnati, in particolare a livello delle scelte che impegnano definitivamente la libertà e plasmano la loro identità. La ‘specie’ si adatta, «ricorrendo a espedienti che consentono di vivere alla giornata e di andare avanti “come se” tutto continuasse a funzionare sempre bene». L’articolo di Antonio Bellingreri (docente di Pedagogia all’Università di Palermo) indaga sui diversi profili che l’incertezza assume nella società ‘liquida’ e sull’impatto rovinoso che essa ha nel rapporto educativo. Ma accompagnare un giovane nella crescita verso la vita adulta è ancor oggi un compito praticabile, sia pure molto esigente. L’Autore ravvisa nell’empatia uno stile di relazione proficuo, capace di attivare un processo verso quel «forte sentire etico che può portare la persona ad acquisire la capacità di impegnarsi anche in scelte percepite come “irrevocabili”».
€ 4,00

Affina la ricerca

Pinterest