Il tuo browser non supporta JavaScript!

Risultati della ricerca

La testimonianza educativa. Una riflessione sugli stili formativi. I digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 1 | anno: 2017 | numero: 1
Anno: 2017
Il saggio di don Donato Pavone risulterà prezioso a quegli adulti che ancora, dentro e fuori la comunità cristiana, profondono energia e intelligenza nell’accompagnamento delle nuove generazioni verso la vita adulta. L’Autore, psicologo, insegnante di Psicologia e Antropologia filosofica presso lo Studio Teologico e l’Istituto Superiore di Scienze Religiose di Treviso e Vittorio Veneto, ordina il filo conduttore delle proprie riflessioni attorno al tema della testimonianza educativa secondo la prospettiva della formazione integrale della persona umana...
€ 3,60
La fatica di diventare adulti. Il modello della famiglia di Nazareth digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2017 - 1 | anno: 2017 | numero: 1
Anno: 2017
Uno dei tratti più problematici della condizione giovanile odierna è la difficile transizione verso l’età adulta. Questo passaggio, meta di ogni attività pedagogica, viene reso laborioso (e talvolta impossibile) proprio dalla generazione degli adulti che desiderano restare giovani ad ogni costo, trasmettendo implicitamente l’idea che la vita adulta, con le sue responsabilità e i limiti connessi al tempo che passa, sia da evitare...
€ 3,60
La Chiesa cattolica e le Chiese della Riforma. Prospettive di dialogo dopo la Dichiarazione di Lund digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2016 - 12 | anno: 2016 | numero: 12
Anno: 2016
L’apertura delle celebrazioni del quinto centenario della Riforma protestante è stata accompagnata dal signifi cativo gesto simbolico compiuto dalla Chiesa cattolica con la partecipazione del papa alla commemorazione congiunta di Lund. La Dichiarazione che ne è scaturita indica le direttrici secondo cui il cammino ecumenico può e dovrà proseguire in futuro. Don Angelo Maffeis, docente di Storia della teologia moderna alla Facoltà teologica dell’Italia Settentrionale di Milano, ne analizza il significato mostrando come in essa si concentrino sia una revisione del modo in cui la Chiesa cattolica ha giudicato la Riforma luterana e le Chiese che da essa hanno avuto origine, sia una revisione del modo in cui le Chiese luterane hanno giudicato la Chiesa cattolica, il suo insegnamento, la sua liturgia, le sue strutture ministeriali e il suo vertice istituzionale rappresentato dal vescovo di Roma...
€ 3,60
Una generazione in cerca di testimoni. I «millennials» e la fede digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2016 - 11 | anno: 2016 | numero: 11
Anno: 2016
Nel corso del 2016 sono state pubblicate due importanti ricerche sociologiche che mettono a tema la religiosità delle nuove generazioni – i cosiddetti millennials – e aiutano a meglio comprendere il complesso e nascosto sentire religioso dei giovani. Don Augusto Bonora, prete milanese e parroco ‘di periferia’, rilegge e mette a confronto i dati offerti dalle due ricerche traendone interessanti provocazioni, essenziali a suo avviso per impostare un’azione pastorale rinnovata verso una generazione che le indagini descrivono come «più delusa che incredula»...
€ 3,60
La proposta di un’esistenza felice. Per una buona pastorale giovanile digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2015 - 9 | anno: 2015 | numero: 9
Anno: 2015
«Non è possibile entrare nel ritmo della fede al di fuori di un’esperienza ecclesiale coinvolgente che abbia la forma di un evento sempre inedito, capace di generare simpatia, accoglienza e imitazione da parte dei giovani»...
€ 3,60
Dalla matrice alla tomba aperta. Come le madri raccontano Dio ai figli digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 10 | anno: 2014 | numero: 10
Anno: 2014
Pubblichiamo qui ampia parte del quarto capitolo del recente libro di p. Jean-Pierre Sonnet (gesuita, docente di Esegesi dell’Antico Testamento alla Università Gregoriana di Roma) Generare è narrare (Vita e Pensiero 2014). Il libro esplora l’esperienza della generazione nella Bibbia...
€ 3,60
La nostra società ha ancora bisogno della famiglia? digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 7-8 | anno: 2014 | numero: 7-8
Anno: 2014
L’articolo di Roberto Volpi, statistico e scrittore, riassume la tesi fondamentale di un libro che, con l’identico titolo, verrà pubblicato nel prossimo mese di settembre dall’editrice Vita e Pensiero...
€ 3,60
Tornino gli adulti! A proposito di dialogo tra le generazioni digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 5 | anno: 2014 | numero: 5
Anno: 2014
L’attuale generazione di ‘giovani’ è sovente oggetto di lapidari giudizi, che alternativamente ne giustificano o stigmatizzano marginalità e inedia...
€ 3,60
Il misterioso appuntamento tra le generazioni. Trasmettere il sentimento della vita digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 3 | anno: 2014 | numero: 3
Anno: 2014
Ci pare utile proporre un secondo contributo sulla crisi del rapporto tra le generazioni...
€ 3,60
Generazione dell’umano, trasmissione della fede: un passaggio a rischio digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2014 - 1 | anno: 2014 | numero: 1
Anno: 2014
Nel novembre scorso si è tenuto a Roma, presso il Pontifi cio Consiglio della Famiglia, un convegno su «Ho ricevuto, ho trasmesso». La crisi dell’alleanza tra le generazioni. Il tema è di importanza cruciale. Infatti, per la prima volta nella storia dell’Occidente si sta verifi cando una sorta di cesura tra le generazioni, un’interruzione del passaggio del ‘testimone’da una generazione all’altra. Che cosa passano i genitori ai fi gli? Ma la domanda è più radicale ancora: i genitori passano qualcosa ai figli? Il fenomeno è avvertito acutamente nelle famiglie, che incontrano la difficoltà, a tratti soverchiante, anche solo a trasmettere l’umano. Si tratta di un fenomeno molto complesso, pervasivo e di lungo termine. La cosa non è di poco conto, perché tocca una (forse la) struttura antropologica fondamentale. Ma se è a rischio il passaggio tra le generazioni, lo è anche la trasmissione della fede, che viene come a perdere il terreno sotto i piedi, la condizione stessa della traditio. La relazione di mons. Franco Giulio Brambilla, vescovo di Novara, tocca esattamente questo aspetto della questione. La rifl essione si sviluppa attorno a due nodi decisivi: il signifi cato del generare l’umano come spazio per trasmettere la fede; il comandamento di Dio che intima dionorare il padre e la madre come garanzia per il desiderio dell’uomo. Gli atti del convegno (a cui hanno partecipato, oltre a mons. V. Paglia, anche F. Botturi, M. Magatti, P. Sequeri, M. Recalcati e L. Scaraffi a) saranno pubblicati in aprile da Vita e Pensiero.
€ 4,00
La fuga delle quarantenni. Nuovi scenari del cattolicesimo italiano digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 4 | anno: 2012 | numero: 4
Anno: 2012
La pratica religiosa in Italia sta velocemente mutando. Recenti indagini sociologiche mostrano infatti con chiarezza che, non solo a livello delle espressioni istituzionali e visibili della fede, ma anche a livello delle convinzioni, esiste una profonda frattura generazionale. Questo dato è accompagnato da una seconda, sorprendente, evidenza che lo studio di don Armando Matteo, docente di Teologia fondamentale presso la Pontificia Università Urbaniana, mette a fuoco: il cospicuo e rapido allontanamento delle giovani generazioni femminili dal cattolicesimo. Si tratta di un elemento di novità particolarmente signifi cativo e allarmante, in un Paese ove la trasmissione della fede è da sempre matrilineare, che interpella la pastorale a considerare anche alla luce della crudezza di questi dati i temi urgenti e centrali dell’educazione alla fede e della nuova evangelizzazione. A questo intervento, che si concentra sul profi lo diagnostico della questione, seguirà, nella seconda parte dell’anno, un articolo propositivo di taglio pastorale.
€ 4,00
L’eredità del Vaticano II digital
formato: Articolo | LA RIVISTA DEL CLERO ITALIANO - 2012 - 9 | anno: 2012 | numero: 9
Anno: 2012
La prossima celebrazione del 50° anniversario del Vaticano II segna un passaggio importante nella storia della sua ricezione: usciti ormai di scena i protagonisti che hanno ‘fatto’ il Concilio, si apre la delicata fase del passaggio della sua eredità alle nuove generazioni. ll prof. Gilles Routhier, docente alla facoltà di Teologia dell’Università Laval, Québec, mette a fuoco le condizioni che possano rendere effettivo il passaggio di un lascito così impegnativo: anzitutto superando la tentazione di ridurre il Concilio a un insieme di testi da conoscere e da trasmettere alla nuova generazione come un deposito inalterato, ma valorizzandolo «come modo originale di rifl essione e come atteggiamento fondamentale, una maniera d’impadronirsi delle questioni di un’epoca e un metodo per pensare nella fede». Per mantenere questo livello sostanziale di trasmissione, sottolinea il prof. Routhier, è necessario «riprendere una lettura degli insegnamenti conciliari includendo l’orizzonte d’attesa del nuovo pubblico-lettore». Senza questa attenzione l’interesse per il Concilio declinerà irrimediabilmente e la sua eredità andrà gradualmente a perdersi. Il testo costituisce l’Introduzione al volume di G. Routhier, Un Concilio per il XXI secolo, di imminente pubblicazione presso Vita e Pensiero.
€ 4,00

Affina la ricerca

Pinterest